Seminiamo per l'Africa

Categoria Sud del Mondo

Categoria Sud del Mondo

sostenuto da/supported by

Cannamela

Chi siamo

Kenya

I Volontari

  • Home
WEB-779x174_autobus

Un nuovo scuolabus

La scuola non ha mai posseduto uno scuolabus. Secondo la nuova preside ha senso acquistarne uno: l’investimento equivale infatti grosso modo a noleggiare un mezzo per 4 anni. I genitori e la comunità locale hanno accettato. Naturalmente, il problema consiste nel reperire i fondi necessari.

Il governo ha concesso a Madame Jane una sovvenzione e i risparmi del primo anno andranno a coprire metà della spesa entro la fine del 2016. Al resto si provvederà con un prestito bancario. L’anno scorso, il tasso d’interesse nell’area di Ogongo era del 23%, ma il governo keniota ha appena varato una nuova legge che pone un tetto agli interessi applicabili dalle banche. Ora l’interesse non può superare del 4% il tasso base e quindi la scuola ha la possibilità di ottenere un prestito al 15%.

Potete vedere lo scuolabus parcheggiato al fresco sotto l’albero tra le aule. La scuola spera inoltre di ricavare qualche entrata dal noleggio del mezzo ad altre organizzazioni, ma occorre valutare bene se ne vale la pena, in considerazione di eventuali danni o riparazioni causati dall’uso di terzi.

 

WEB-878x460_Un nuovo scuolabus

WEB-779x174_Attrezzature per la cucina della scuola (1)

Attrezzature per la cucina della scuola

La cucina della scuola è tra i fabbricati più essenziali della struttura. Costruita in lamiera ondulata, è dotata di diverse caldaie di grandi dimensioni.

Il piatto principale è il porridge di mais. Se volete provare a prepararlo, vi servono farina grossolana di mais bianco, acqua e un po’ di zucchero. Online trovate un video che mostra il momento della merenda di metà mattina.

A pranzo viene servito l’ugali, piatto a base di pane di farina fine di mais bianco, accompagnato da una varietà locale di cavolo amaro. La cena dei convittori prevede riso o ugali con verdure coltivate in zona.

La foto mostra le studentesse in fila, sorridenti, in attesa di ricevere il loro nutriente spuntino. Le ragazze sono orgogliose delle loro uniformi e delle calze bianche pulite, pur vivendo in condizioni molto polverose e senza poter usufruire di una lavatrice.

Come potete vedere, i fornelli sono molto essenziali e piuttosto inefficienti. Un genitore fornisce legna in cambio di una riduzione sulla tariffa scolastica, ma manca l’attrezzatura per tagliarla in piccoli ceppi.

La nuova preside è riuscita a ottenere un nuovo distributore di porridge, un distributore di tè e un contenitore per tenere al caldo il riso o l’ugali.

 

WEB-878x460_Attrezzature per la cucina della scuola_A

 

 

WEB-878x460_Attrezzature per la cucina della scuola_B