Seminiamo per l'Africa

Categoria Sud del Mondo

Categoria Sud del Mondo

sostenuto da/supported by

Cannamela

Chi siamo

Kenya

I Volontari

  • Home
  • Progetto Sud Sudan
sciopero insegnanti ogongo

Lo sciopero degli insegnanti

Negli ultimi mesi la raccolta fondi della scuola di Ogongo ha risentito fortemente dello sciopero nazionale degli insegnanti. Per tanti anni i docenti sono stati sottopagati e così il Governo aveva promesso un aumento di stipendio del 30% a partire dall’inizio dell’anno.
Nonostante i molti sforzi perché l’aumento fosse pagato, poco tempo fa le autorità locali da una parte all’altra del Paese hanno però fatto marcia indietro, dicendo di non avere i fondi per pagare queste somme.

Gli insegnanti sono quindi andati in sciopero per quasi 6 settimane alla fine delle quali il Governo ha accettato di trovare i fondi.
Per tutto il periodo infatti gli alunni non hanno potuto frequentare la scuola e quindi non hanno pagato le rette scolastiche, che rappresentano uno dei principali fondi per lo sviluppo della scuola.

Se ci soffermiamo per un attimo sui salari vigenti per gli insegnanti possiamo facilmente capire le ragioni di questo sciopero.
A Ogongo un insegnante Junior guadagna circa 28 sterline al mese e un insegnante Senior circa 45. Anche con il 30% di aumento non riuscirebbero ad avere un buon reddito. Soprattutto gli insegnanti Junior che attualmente sono appena sopra la soglia di povertà (guadagnano 1,40 sterline al giorno).

 

 

sfruttamento terreno

Lo sfruttamento della terra

All’inizio delle attività abbiamo ceduto alla scuola un appezzamento di terra che il Club Agricoltura avrebbe usato per la produzione in proprio.

Il terreno adiacente alla scuola, che aveva solo erbacce e pochi alberelli, è così diventato un orto ben coltivato per la produzione di ortaggi.

L’intera zona curata dal Club vanta un’ampia varietà di culture e ha già dato buoni raccolti. Il cavolo ad esempio ha già dato due raccolti, fornendo oltre 300 kg di cavolo alla scuola.  

Per accertarsi che il terreno fosse ben preparato il sig. Richards, il Vice Direttore, responsabile del Club e docente di chimica, ha deciso di eseguire alcune analisi del suolo in  classe.
Grazie alle analisi ha appurato che il terreno era un po’ alcalino e che quindi richiedeva un nutrimento aggiuntivo. La scuola ha quindi acquistato un paio di carichi di fertilizzante biologico per aiutare a preparare il terreno. 

Parte della dotazione economica iniziale per il nuovo appezzamento di terreno è stata inoltre destinata all’acquisto di pali, per consentire al Club Agricoltura di costruire un recinto per tenere gli animali lontani dalla zona coltivata. Non è infatti insolito che delle capre sconfinino nella proprietà della scuola che, peraltro, ha del suo bestiame: così il nuovo steccato proteggerà le culture da questo tipo di danni.